News'n'press

U2, Bono Vox: “Vogliamo fare un disco in stile AC/DC ricco di chitarre rumorose, irragionevole e intransigente”.

today26 Ottobre 2022

Sfondo

Intervistato dal New York Times per l’uscita, il 1 novembre, dell’autobiografia “Surrender: 40 Songs One Story”, il cantante Bono Vox ha parlato anche dei piani per il futuro degli U2: usciti cinque anni fa con l’ultimo, per ora, “Songs Of Experience” (2017). Nonostante il completamento di un nuovo album dal titolo “Songs Of Ascent”, composto da ben 20 tracce che non vedranno per il momento la luce, Vox rivela l’intenzione della band di muovere alla volta di altre sonorità tornando, in parte, alle origini: “Per ora, non abbiamo in programma che esca”, dice.

“In questo preciso momento vogliamo scrivere la canzone rock n’ roll più spietata, odiosa e provocatoria che si sia mai affacciata nelle classifiche”, afferma, “Ne ho parlato con The Edge, e lui continua a dirmi: ‘E’ di nuovo quella chiamata?’. ‘Quale?’, rispondo io. ”Quella che ti dice che scriveremo la più grande fottuta canzone rock?’. E io: ‘Sì, è il nostro lavoro!'”. Il cantante ha anche un’idea di chi potrebbe, in futuro, produrre il prossimo lavoro del gruppo dato anche il sound che dovrebbe caratterizzarlo: ‘Non so chi farà il nostro cazzo di album rock n’ roll. Voi volete qualcosa alla AC/DC, sullo stile di Mutt Lange. L’approccio. La disciplina. La disciplina di chi scrive le proprie canzoni. Questo è quello che vogliamo. Un album ricco di chitarre rumorose, intransigente, irragionevole”.

Scritto da: RadioRock FM106.6

0%