News'n'press

Tre curiosità su “There Is Nothing Left To Lose” dei Foo Fighters

today2 Novembre 2023

Sfondo

Il 2 novembre del 1999 usciva There Is Nothing Left To Lose dei Foo Fighters, disco di platino negli Stati Uniti, in Regno Unito, Australia e Canada e d’oro in Giappone. Nell’album tutte le parti di chitarra sono state registrate da Dave Grohl, anche se nel tour del disco a suonare lo strumento arriva Chris Shiflett che sostituisce Franz Stahl e diventa la prima chitarra della band anche nelle registrazione dell’album successivo, ovvero One by One. Un disco rilassato, come lo ha definito Grohl, almeno per quanto riguarda la fase di preparazione dello stesso. In quel periodo l’ex batterista dei Nirvana ha detto di essersi lasciato molto ispirare da un raccolta intitolata AM Gold che, al suo interno, conteneva le migliori opere soft rock degli anni sessanta. Anche un altro fattore esterno avrebbe fortemente inspirato i Foo Fighters nella produzione di There Is Nothing Left To Lose, ovvero la primavera della Virginia. Da questo connubio di fattori sono nate delle canzoni diventate nel tempo dei veri e propri cult della band, da Learn to Fly a Generator passando per Aurora e Ain’t It the Life. Scopriamo tre curiosità su questa pietra miliare del rock.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Radio Rock 106.6 (@radiorock106.6)

1.Il titolo

Partiamo dal titolo dell’album, There Is Nothing Left To Lose, il cui significato , ovvero “non c’è più niente da perdere“, deriva dalle sensazioni provate dalla band durante il periodo, sereno ma mai facile, della produzione dell’album.

2. Critica ad Hollywood

Con il brano Stacked Actors, Grohl e soci si scagliarono contro il mondo hollywoodiano. In seguito il frontman dichiarò: “Ho odiato la maggior parte delle persone che abbiamo incontrato lì”.

3. Learn To Fly

Nonostante la canzone sia considerata uno dei singoli di maggior successo della band, Dave Grohl l’ha sempre considerata una delle meno riuscite del disco.

Scritto da: RadioRock FM106.6

0%