News'n'press

Sting: “I Rolling Stones e gli AC/DC fanno sempre la stessa musica. Le band sono una cosa per adolescenti”.

today26 Aprile 2022

Sfondo

Intervistato da Mojo, Sting ha ripercorso i suoi anni da solista parlando anche dell’esperienza avuta, a più riprese, con i Police coi quali giunse al successo sul finire dei settanta. “Non credo un uomo adulto possa far parte di una band”, ha detto, “E’ una cosa per adolescenti. Chi vuole prendere parte ad una cosa per teenager arrivato alla soglia dei settanta? E’ una situazione che non ti permette di evolvere. Per quanto ami i Rolling Stones e gli AC/DC, non riesco a vedere cambiamento nella loro musica. Per quello che è il mio modo di vedere le cose, un gruppo è un mezzo per le canzoni, non il contrario”.

“Sia Andy che Stewart hanno fatto dischi per conto loro”, ha proseguito parlando dei suoi ex compagni nei Police, “Così io a mia volta ho messo sù una band di jazzisti e ho avuto la fortuna di vedere questa cosa diventare un successo. Non so come sarebbe andata in caso contrario. Mi sarei cosparso il capo di cenere e avrei rimesso sù i Police? Spero di no. Ci sentiamo per i compleanni di ognuno. Abbiamo le nostre vite ma i rapporti sono buoni. Sono molto grato a loro, per il talento immenso che hanno e per la pazienza avuta con me. Voglio loro bene”.

Scritto da: RadioRock FM106.6

0%