News'n'press

Pink Floyd: alcuni “fan” se la prendono con il gruppo perché convinti che la copertina di “The Dark Side Of The Moon” sia propaganda LGBT+.

today23 Gennaio 2023

Sfondo

Il tutto è accaduto in questi ultimi giorni, quando annunciando uno speciale box set per i cinquant’anni dall’uscita, a marzo, dell’album “The Dark Side Of The Moon”, alcuni (presunti) fan dei Pink Floyd hanno cominciato a inveire online, contro il gruppo, accusandolo di fare propaganda LGBT+. Ad aizzare diversi utenti sui social, il nuovo logo della band che vede ora comparire il noto prisma, arcobaleno, presente sulla cover del già citato disco.

I commenti, assolutamente privi di fondamento, accusano il gruppo di aver preso posizione a favore dei diritti delle persone gay, bisessuali e transgender, mentre altri utenti chiedono invece alla band di sostituire l’attuale logo, nuovo, con uno “più etero”. Diversi appassionati – per modo di dire – dei Pink Floyd hanno invece dichiarato di non voler più ascoltare, d’ora in poi, la musica fin qui prodotta da Roger Waters e compagni.

Scritto da: RadioRock FM106.6

Articolo precedente

Prossime Uscite

Avatar: “Dance Devil Dance”

Dopo tre anni dall'uscita di Hunter Gatherer, il gruppo svedese Avatar pubblicherà il suo nono album in studio Dance Devil Dance tramite la loro stessa etichetta, la Black Waltz Records. L'uscita del disco, prevista per il 17 febbraio 2023, è anticipata dalla title track omonima e dai singoli Valley of Disease e The Dirt I'm Buried In. https://www.youtube.com/watch?v=8JPtxtSK-Cs È già noto che una delle canzoni, dal titolo Violence No Matter What, abbia Lzzy […]

today20 Gennaio 2023

0%