News'n'press

Ozzy Osbourne: “L’etichetta di artista ‘metal’ mi ha sempre messo a disagio”

today15 Dicembre 2023 1

Sfondo

Intervistato da SPIN, Ozzy Osbourne è tornato a parlare della sua carriera da solista e, ancora prima, come frontman dei Black Sabbath, dicendosi soddisfatto di quanto fatto in oltre cinquant’anni di musica e tredici dischi di inediti all’attivo. Pronto al rientro in studio per un nuovo album, in uscita probabilmente il prossimo anno e prodotto sempre da Andrew Watt, Osbourne ha pubblicato a settembre del 2022 l’ultimo, finora, “Patient Number 9”.

Ozzy Osbourne: “L’etichetta di artista ‘metal’ mi ha sempre messo a disagio”

“Ho avuto una delle carriere più straordinarie che un artista possa mai avere”, ha detto Ozzy Osbourne intervistato negli scorsi giorni da SPIN, “Voglio dire, ho iniziato nel 1968 e da allora ho sempre fatto questo mestiere. E’ stato fantastico. Ho ricevuto premi e riconoscimenti a non finire ma non so cosa farmene. Non sono molto bravo a ricevere premi. Non ho iniziato con l’idea di collezionare premi. Penso di essere stato in lizza per quattro o cinque Grammy quest’anno e di averne vinti due. Non mi sono mai sentito a mio agio con l’etichetta di artista ‘metal’ che mi hanno appiccicato addosso. Questo perché è vero, Ozzy suona musica pesante ma i gruppi veramente metal sono molto più pesanti e siamo finiti tutti nello stesso calderone. Quando ti identificano con un genere specifico, poi è difficile fare qualcosa di un po’ più soft o acustico o cose di questo tipo. Io mi sono sempre identificato come ‘rock’ ed è così ancora oggi”.

Ozzy Osbourne: “Voglio registrare un nuovo album nel 2024 e tornare dal vivo”

“Ho fatto due dischi di recente ma voglio realizzarne un altro e tornare dal vivo […] Sto iniziando a lavorarci ora, e cominceremo a registrare nei primi mesi del 2024. Voglio occupare così il mio tempo!”, ha detto Ozzy Osbourne intercettato lo scorso settembre da Metal Hammer.

 

Scritto da: RadioRock FM106.6

0%