News'n'press

Mötley Crüe: Mick Mars fa causa ai suoi ex compagni di band.

today7 Aprile 2023

Sfondo

Secondo quanto riportato da TMZ  e Variety, la separazione tra i Mötley Crüe e il loro storico chitarrista Mick Mars risulta tutt’altro che consensuale: Mars ha infatti denunciato la band sostenendo di non aver ricevuto parte degli introiti che il gruppo realizza anche senza di lui, oltre ad aver subìto una riduzione sulla percentuale dei suoi guadagni dal 25% al 5% decisa all’unanimità dai suoi ex colleghi Vince Neil, Nikki Sixx e Tommy Lee.

Il chitarrista li ha inoltre accusati di usare tracce pre-registrate durante il loro ultimo tour negli stadi americani, in particolare per le tracce di basso di Sixx, che a sua volta aveva precedentemente accusato di non essere più in grado di suonare. Mars, 71 anni, è affetto da spondilite anchilosante, malattia che colpisce le articolazioni della colonna vertebrale e che rende difficile la mobilità. Come reso già noto, al suo posto, per il tour estivo che li vedrà protagonisti sui principali palchi d’Europa, ci sarà John 5, già chitarrista di Rob Zombie e Marilyn Manson.

La risposta della band non tarda ad arrivare: nel comunicato ufficiale si legge che la causa legale di Mick Mars è considerata fuori luogo dai suoi ex colleghi, in quanto ognuno di loro si sia impegnato a firmare un accordo datato 2008, il quale prevede che in nessun caso un membro dimissionario ha diritto a ricevere denaro dalle esibizioni dal vivo. Inoltre viene ribadita l’accusa di performance scadenti da parte sua, a quanto affermato anche da svariati membri della crew.

Scritto da: RadioRock FM106.6

0%