News'n'press

Måneskin: rompono gli strumenti sul palco a Las Vegas, ed è polemica social.

today19 Dicembre 2022 2

Sfondo

E’ accaduto al termine dell’ultimo concerto del tour americano dei Måneskin, a Las Vegas, quando i quattro membri della band romana hanno, a turno, sfasciato ognuno il proprio strumento come testimoniato da diverse foto, e video, postati non ultimo dalla stessa band. “Non era affatto previsto e forse abbiamo un po’ esagerato, ma ci è piaciuto!”, scrivono, “Caos e distruzione a Las Vegas a parte, il nostro viaggio nordamericano è appena finito e già ci manca tutto. Non potremmo essere più felici del tempo trascorso con voi e dell’amore che ci avete dimostrato! L’energia che avete portato a ogni singolo concerto ha reso questo tour semplicemente memorabile. Contando i giorni fino al nostro ritorno. Vi amiamo, grazie”.

Diversi i commenti, contrari, postati immediatamente sotto: “Anni 70/80, il rock era cultura e cambiamento”, scrive ad esempio un utente, “Crisi e frattura con il passato. Quei gesti erano simbolici. Perdonatemi, ho imparato ad apprezzare la vostra musica ma quei gesti sono profondamente fuori tempo, irrispettosi verso chi fa debiti per acquistare uno strumento e rigorosamente non rock se poi mi taggate Gucci. Fate musica, sapete farla. Lasciate perdere l’esibizionismo stupido. Non ne avete bisogno”. La scorsa settimana i Måneskin avevano annunciato la partecipazione di Tom Morello dei Rage Against The Machine al loro prossimo lavoro, “RUSH!”, in uscita il 20 gennaio, in qualità di ospite del singolo “GOSSIP”.

Scritto da: RadioRock FM106.6

0%