News'n'press

Le copertine più iconiche del rock: Never Mind The Bollocks dei Sex Pistols

today12 Dicembre 2023

Sfondo

Non si ferma il nostro viaggio tra le copertine più iconiche della storia del rock. Ed un capitolo a parte non poteva che meritarselo una pietra miliare del punk inglese: Never Mind The Bollocks, unico album in studio dei Sex Pistols. Un lavoro dissacrante, a partire dalla sua celebre cover.

La copertina di Never Mind The Bollocks dei Sex Pistols

Con l’lp i Pistols volevano suscitare l’equivalente del rumore delle unghie sulla lavagna. Lo fecero con la musica, ma anche con la scelta della copertina. Come prima cosa assoldarono l’artista inglese anarchico Jamie Reid dicendogli di volere una cover orrenda per il gusto dell’epoca, ma anche efficace.

 

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Radio Rock 106.6 (@radiorock106.6)

Il tutto si tradusse in un lettering ritagliato su sfondo giallo, con la parola “bollocks” (testicoli) ben in risalto. si decise inoltre di non inserire alcuna immagine dei membri della band, per rendere ancora più iconica la filosofia nichilista e sprezzante del quartetto inglese. I Sex Pistols raggiunsero così il risultato sperato, causando un’ondata di indignazione in tutta la Gran Bretagna. Intervenne anche la polizia, che vietò a tutti gli store della Virgin Records di esporre la copertina nelle vetrine.

Scritto da: RadioRock FM106.6

0%