News'n'press

Korn, Jonathan Davis: “Dovreste essere orgogliosi dei Måneskin”.

today7 Febbraio 2022 1

Sfondo

Usciti venerdì scorso, 4 febbraio, col nuovo “Requiem”, i Korn hanno rilasciato una lunga intervista a Rolling Stone nel corso della quale hanno parlato, tra le altre cose, anche dei Måneskin. A tal proposito, il frontman della band, Jonathan Davis, si è così espresso: “Li adoro! E’ stata la mia ragazza a farmeli scoprire, siamo anche andati a vederli dal vivo! Aprivano ai Rolling Stones a Las Vegas e siamo andati a vederli: sono rimasto impressionato. All’inizio ho pensato: che cazzo è ‘sta roba?! E invece sono proprio bravi, suonano alla grande. Sono una band davvero fica”.

“Come ve ne liberate? Non lo so”, ha proseguito parlando ancora del gruppo romano, “Non so che dirti. A me piacciono, ad altri no. Va bene così […] Lo so e vedo che volete mettermi nei guai. Dovreste esserne orgogliosi, hanno vinto l’Eurovision e portano la musica italiana alle masse! Prova a sentire un americano che canta in italiano”. La band, attiva dai primi anni novanta, è considerata alla pari dei Deftones tra le formazioni che hanno dato vita all’intero movimento nu metal, con oltre 30 milioni di dischi venduti nel mondo, in carriera, di cui 17 nei soli Stati Uniti. Anticipato dai singoli “Start The Healing”, “Forgotten” e “Lost In The Grandeur”, “Requiem” è stato prodotto dai Korn assieme a Chris Collier e cade a distanza di tre anni dall’ultimo “The Nothing”: pubblicato nel 2019.

Scritto da: RadioRock FM106.6

0%