News'n'press

Guns N’ Roses, Slash: “Se ai nostri tempi ci fosse stato Internet non saremmo arrivati da nessuna parte. Ci avrebbero cancellati dal mondo della musica”.

today27 Febbraio 2023 1

Sfondo

Intervistato negli scorsi giorni da Yahoo! News Today, il chitarrista Slash ha parlato dei primi anni dei Guns N’ Roses facendo riferimento ai comportamenti e alle esternazioni del gruppo, specie agli esordi: “Ad essere onesti non ho pensato granché a tutte quelle cose, decisamente oltre, di recente”, dice, “Ma ora che ci rifletto, la maggior parte di quello che combinammo all’epoca ci avrebbe fatto scomparire oggi. A quei tempi non ce la saremmo cavata bene, sicuramente. Voglio dire: molte cose accadute allora non sarebbero considerate accettabili oggigiorno. Fortunatamente Internet non c’era! Era un mondo totalmente diverso. Ma comunque non mi soffermo su tutto quello che è successo. Semplicemente, è accaduto”.

La band, attiva dalla metà degli anni ottanta e riunitasi in formazione (quasi) originale dopo il riavvicinamento avvenuto, nel 2016, tra Axl Rose, Slash e Duff McKagan, ha rilasciato nel 2021 gli inediti “ABSUЯD” e “Hard Skool”: entrambi i brani sono stati inizialmente scritti durante le sessioni di registrazione dell’ultimo “Chinese Democracy”, uscito nel 2008 dopo svariati rinvii e costato, in produzione, più di 13 milioni di dollari. Negli ultimi tempi lo stesso chitarrista ha fatto sapere, a più riprese, di avere lavorato ad altre canzoni che dovrebbero forse veder luce in vista del prossimo tour mondiale della band, che farà tappa anche in Italia a Roma, al Circo Massimo, l’8 luglio.

Scritto da: RadioRock FM106.6

0%