News'n'press

Guns N’ Roses, Slash: ‘L’intelligenza artificiale renderà tutto troppo uguale. A me piace andare in studio e registrare’

today31 Maggio 2024

Sfondo

Ospite del podcast Battleground, Slash dei Guns N’ Roses ha colto l’occasione per parlare dell’impatto dell’intelligenza artificiale sulla produzione di musica dicendo la propria sull’argomento. Uscito il 17 maggio su Gibson Records col nuovo “Orgy Of The Damned”, il chitarrista ha fatto tappa in Italia il mese scorso per il concerto in programma al Mediolanum Forum di Assago.

Guns N’ Roses, Slash: ‘L’intelligenza artificiale renderà tutto troppo uguale. A me piace andare in studio e registrare’

“Non è un qualcosa che mi entusiasma perché so che la maggior parte delle persone ne abuserà e tutto questo sarà disorientante e ambiguo”, ha detto Slash ospite stavolta del podcast Battleground, “Ci sarà troppa uniformità nel look e nel sound pure tra cose diverse ed è un qualcosa che vedo già accadere. Sono uno a cui piace andare in studio e registrare dal vivo, in maniera analogica. Non mi viene in mente nulla in riferimento all’intelligenza artificiale che possa avere un senso per quello che faccio io. Sono aperto a tutto ciò che può rivelarsi buono o utile ma il fatto che l’intelligenza artificiale possa produrre musica originale, certo non mi entusiasma. Puoi farle buttar giù testi e qualsiasi altra cosa al posto tuo e questo non mi piace”.

Guns N’ Roses, Slash: ‘Stiamo provando a fare un nuovo album’

“I Guns N’ Roses stanno cercando di realizzare un nuovo album, e io sto lavorando con loro in questo senso”, ha detto Slash intervistato dal Daily Star, “Era una cosa mia, motivo per cui non ho tirato dentro i ragazzi”, ha aggiunto in riferimento al mancato coinvolgimento di Axl Rose e Myles Kennedy sul già citato disco. A febbraio del 2022, intercettato da Rolling Stone, il chitarrista aveva rivelato: “Abbiamo alcuni pezzi pronti […] Sono abbastanza sicuro che a un certo punto pubblicheremo un disco”.

Scritto da: RadioRock FM106.6

0%