News'n'press

Ghost, Tobias Forge: “Il mio cuore di adolescente appartiene al death metal”.

today9 Dicembre 2022 1

Sfondo

In una recente intervista per Loudwire è stato chiesto a Tobias Forge, mente e voce dei Ghost con un passato nella band death metal svedese Repugnant, se nel futuro della sua attuale band ci fosse la possibilità di registrare canzoni più death metal rispetto al genere proposto finora. “Non credo lo farò”, ha risposto, “ho cercato di costruire l’universo dei Ghost come un mondo senza particolari regole, eppure se suonassi death metal in quel contesto sarebbe strano. Sarebbe come fare un film sui vichinghi e recitare indossando orologi digitali. Preferirei scrivere death metal per puro divertimento, non l’ho mai fatto in maniera davvero professionale”.

Ad ogni modo, il cantante ci tiene a precisare l’impatto del genere musicale sulla sua persona: “è il mio porto sicuro da quando ero ragazzino. Mi emoziona ancora come quando avevo dodici anni e i dischi di quel genere erano difficili da trovare. Sento ancora la necessità fisica di farne parte, ma non so in che modo”. I Ghost hanno pubblicato il loro quinto album, Impera, lo scorso marzo.

Scritto da: RadioRock FM106.6

0%